Recoaro Terme, Vicenza/ La Lega vuole restaurare a tutti i costi la statua di Bossi decapitata: “Siamo pronti anche ad acquistarla”

Pubblicato il 20 Agosto 2009 18:43 | Ultimo aggiornamento: 20 Agosto 2009 18:43

La Lega Nord è pronta ad acquistare la statua di Umberto Bossi seriamente danneggiata nei giorni scorsi da ignoti vandali che, penetrati nel cortile dell’ex albergo Augusteo di Recoaro in provincia di Vicenza, ne hanno tranciato la testa e un braccio facendo poi scomparire i pezzi.

La conferma della volontà di acquisto arriva dal senatore Paolo Franco, segretario provinciale della Lega Nord vicentina. «Siamo pronti ad acquistare la statua per poterla rimettere in ordine. Di cifre non abbiamo ancora parlato, ma siamo convinti di poter arrivare ad una soluzione che alla fine sia equa e che possa accontentare tutti». Due le opzioni che si presentano per dare un futuro alla statua: l’acquisto e il trasferimento in altro luogo o restauro sul posto. «Sicuramente quella del restauro nel posto originale è probabilmente la scelta migliore visto che resterebbe nel suo luogo originario. In caso contrario bisognerebbe trovare una nuova collocazione». Franco Orsato, il titolare dell’ex albergo Augusteo, conferma che la trattativa con la Lega Nord è ormai in dirittura d’arrivo.«Sarebbe – spiega Orsato – la soluzione migliore».