Record donna Roma. Due storie, due stalker: acido e molotov

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Settembre 2015 12:27 | Ultimo aggiornamento: 21 Settembre 2015 12:27
Record donna Roma. Due storie, due stalker: acido e fuoco

(Foto d’archivio)

ANZIO (ROMA) – Due storie, due stalker. Uno le lancia una molotov addosso, un altro le incendia casa. Il terribile record spetta ad una donna trentenne di Anzio (Roma), che venerdì notte è scampata alla morte sua e della sua figlioletta di 7 anni solo perché ha trovato riparo sotto il letto e i soccorsi sono arrivati presto.

L’uomo, un italiano di 39 anni, era stato scarcerato da poco. Con lui nel 2014 la donna aveva avuto una relazione di pochi mesi. Poi lui aveva provato a sfregiarla con l’acido muriatico ed era stato arrestato. E adesso le ha incendiato la casa.

Ma non è la prima volta che la giovane mamma si è ritrovata in una situazione simile. A luglio un altro ex, un romeno di 30 anni, le aveva lanciato una molotov. Anche lui è finito in carcere, con le accuse dell’altro ex della donna.