La tovaglia con le renne guida la classifica dei regali meno graditi

Pubblicato il 20 Dicembre 2011 16:02 | Ultimo aggiornamento: 20 Dicembre 2011 16:08

ROMA, 20 DIC – Candele rosse, tovaglie con le renne, sottopiatti e sottobicchieri natalizi guidano la top ten dei regali da non fare per Natale, stilata dal Codacons. Seguono profumi e dopobarba, troppo personali per azzeccarci, e i soprammobili, categoria in cima alle avversioni in particolare degli uomini. Male anche foulard, guanti e sciarpe, per non parlare di cravatte, libri, portafogli e cinture. Non vanno per la maggiore neanche pantofole e dvd, mentre i casalinghi vari chiudono la classifica dei doni indesiderati. Il consiglio dell'associazione di consumatori e' quello di evitare regali triti e ritriti e creare una sorpresa su misura, inventando un dono low cost. Il Codacons propone di realizzare un cesto alimentare fatto in casa, con torte, biscotti e dolci casalinghi o comporlo utilizzando l'ennesimo panettone che ci hanno regalato e i cioccolatini che non ci piacciono. Invita poi a non esitare nel riciclare vecchi regali, libri che abbiamo amato o capi usati ''vintage'' dall'armadio della nonna. Per i piu' romantici puo' andar bene una lettera d'amore, una poesia o una canzone oppure un calendario con le foto dei momenti passati insieme. Per chi sa lavorare a maglia, fare decoupage o dipingere, un dono autoprodotto ha una marcia in piu'. Una buona idea infine, secondo il Codacons, e' rimandare le spese importanti al momento dei saldi, regalando buoni acquisto oppure solo una sorpresina in attesa delle promozioni.