Reggio Calabria: bruciate 4 auto del direttore dell’azienda che smaltisce i rifiuti

Pubblicato il 1 Ottobre 2009 12:18 | Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre 2009 12:18

poliziaQuattro autovetture,  di proprietà della famiglia di Bruno De Caria, di 59 anni, direttore della Leonia,  società mista che si occupa del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti a Reggio Calabria, sono state date alle fiamme la scorsa notte.

Le vetture, tutte seriamente danneggiate,  sono una Lancia Y, un’Audi, una Seat Arosa ed una Smart e si trovavano parcheggiate in via Delfino, nel quartiere Gallico,  nei pressi dell’abitazione della famiglia De Caria, a breve distanza l’una dall’altra.

Dato l’allarme, sul posto si sono recati i vigili del fuoco che hanno spento gli incendi,  probabilmente innescati da liquido infiammabile. Le indagini sono condotte dalla polizia intervenuta sul posto con il vice questore Gerlando Costa. Non è la prima volta che la Leonia viene presa di mira da atti intimidatori.