Reggio Emilia, primo arresto col taser: 45enne senegalese bloccato con la pistola elettrica

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 settembre 2018 16:21 | Ultimo aggiornamento: 19 settembre 2018 16:21
taser reggio emilia

Taser, il primo arresto col dispositivo avviene a Reggio Emilia

REGGIO EMILIA – È avvenuto a Reggio Emilia il primo arresto messo in atto con l’impiego del Taser. Ad essere bloccato con la pistola elettrica dalla polizia, è un 45enne di nazionalità senegalese, regolare in Italia.

Gli agenti sono intervenuti durante una lite domestica. Il dispositivo è servito a fermare l’uomo che aveva provato ad aggredirli, successivamente immobilizzato e arrestato.

Il dispositivo elettronico è stata oggetto di discussione sempre a Reggio Emilia nei giorni scorsi: un ragazzo di origine sinti, dopo aver causato un incidente da ubriaco, si era mostrato violento e aggressivo, e un agente gli aveva puntato contro la pistola elettrica, anche se poi non l’aveva utilizzata.