Reggio Emilia, donna di 28 anni va al pronto soccorso e muore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 giugno 2015 16:29 | Ultimo aggiornamento: 25 giugno 2015 16:29
Reggio Emilia, donna di 28 anni va al pronto soccorso e muore

(Foto Lapresse)

REGGIO EMILIA – E’ entrata in pronto soccorso per un malore e ne è uscita morta, a 28 anni. Ora i medici del pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia dovranno capire che cosa è andato storto. Intanto è stata disposta l’autopsia.

La donna era entrata al pronto soccorso poco prima delle 6 di giovedì mattina. E’ stata subito presa in carico dal personale di turno, spiegano dall’Ospedale, e sottoposta agli accertamenti del caso. Ma poco dopo c’è stato un peggioramento improvviso del quadro clinico con un arresto cardiaco. Le è stata praticata “ogni misura” di rianimazione ma è stato inutile.

Scrivono dall’Ospedale:

5 x 1000

“Dalle verifiche immediatamente effettuate non sono emersi aspetti critici nelle prestazioni diagnostico-terapeutiche assistenziali e, in base ai tempi e alle modalità con le quali si è verificato l’evento mortale, questo risulta essere stato non prevedibile né prevenibile. Come sempre avviene in casi di decesso improvviso, è stata disposta l’autopsia per riscontro diagnostico”.