Reggio Emilia/ Lasciano figlio neonato nel furgone al sole per giocare a videopoker. Denunciati i genitori

Pubblicato il 8 Luglio 2009 10:25 | Ultimo aggiornamento: 8 Luglio 2009 10:54

Avevano lasciato in un furgone parcheggiato al sole il loro bimbo e, dopo aver abbassato i finestrini del veicolo per far circolare l’aria, erano entrati nel bar vicino al parcheggio attiguo al centro sportivo di via Sacco e Vanzetti. Due giovani genitori, lui 20 anni, di Ferrara, lei 23, di Roma sono stati denunciati alla procura di Reggio Emilia per abbandono di minore.

Il bimbo, evidentemente sofferente per il caldo, si è messo a piangere e a urlare attirando l’attenzione dei passanti che hanno avvertito i carabinieri. Dopo aver cercato di soccorrere e calmare il bambino, i militari hanno rintracciato i suoi genitori che, incoscienti, stavano giocando al videopoker. Dopo le prime cure al bambino, che per fortuna non ha riportato conseguenze, sono stati accompagnati in caserma, identificati e denunciati. La procura dei minori di Bologna dovrà decidere se lasciare il bambino alla coppia o affidarlo ad altri.