Reggio Emilia. Litiga con ex compagna, entra in casa e le accoltella il figlio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Dicembre 2014 1:50 | Ultimo aggiornamento: 23 Dicembre 2014 1:50
Reggio Emilia. Litiga con ex compagna, entra in casa e le accoltella il figlio

Reggio Emilia. Litiga con ex compagna, entra in casa e le accoltella il figlio

REGGIO EMILIA – E’ entrato nella casa dell’ex compagna che lo aveva lasciato e ha accoltellato il figlio di lei che dormiva nella sua stanza. Un uomo di 40 anni, originario di Santo Domingo, ha atteso che la donna tornasse a casa, trasformando poi il litigio in un’aggressione brutale.

Stefania Piras sul Messaggero scrive:

“Una relazione burrascosa che già in passato era stata condita dalle denunce per maltrattamenti. Era stata lei, ballerina di un night, a raccontare tutto alla polizia. Poi si erano lasciati, ma lui non ha mai incassato la fine della storia.

La lite andata in scena recentemente però ha alzato il livello dello scontro. In casa lui l’ha offesa e strattonata. Poi si è diretto verso la camera del figlio diciassettenne di lei che dormiva ignaro nel letto. A quel punto l’uomo ha estratto un coltello e lo ha pugnalato più volte mentre dormiva”.

Il giovane non è in pericolo di vita ed è stato ricoverato. Proprio il ragazzo, spiega la Piras, ha dato l’allarme:

Ferito e sconvolto per quell’attacco inaspettato, è stato il minore a chiamare i soccorsi. Le ambulanze sono arrivate subito allertate anche da un passante che aveva visto la scena in diretta e ha raccolto dalla finestra aperta la richiesta d’aiuto arrivata dal ragazzo”.