Reggio Emilia, minaccia la ex e dà fuoco all’auto della amica: arrestato

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 Giugno 2020 12:17 | Ultimo aggiornamento: 25 Giugno 2020 12:17
Arrestato a Reggio Emilia un uomo che aveva minacciato la ex e una sua amica

Reggio Emilia, minaccia la ex e dà fuoco all’auto della amica: arrestato (Foto Ansa)

REGGIO EMILIA  –  Aveva minacciato la sua ex e un’amica di lei, anche sui social network, e aveva dato fuoco all’auto di quest’ultima.

I gesti intimidatori erano culminati all’inizio di giugno con un colpo di pistola esploso in aria sotto casa della ex. 

Tutto per vendicarsi dopo che le due donne avevano testimoniato contro di lui in un processo per atti analoghi. 

Ma alla fine l’uomo, un pregiudicato di 41 anni residente in Val d’Enza (Reggio Emilia), è stato arrestato. 

La denuncia della ex dell’uomo a Gattatico (Reggio Emilia)

A far scattare la denuncia, la sua ex di 28 anni, reggiana, che si è rivolta ai carabinieri di Gattatico dopo l’ennesimo maltrattamento subito.

Nei giorni scorsi l’uomo aveva incendiato l’auto dell’amica della ex e si era lanciato in scorribande notturne, con grida e sgommate sotto le loro case per spaventarle.

Dopo aver raccolto elementi decisivi, anche grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza nella zona, gli inquirenti hanno ottenuto un mandato di perquisizione.

A casa dell’uomo i militari reggiani, assieme ai colleghi del nucleo cinofili di Bologna, hanno trovato una pistola scacciacani (una replica perfetta di una Beretta 98FS) e sequestrato una modica quantità di marijuana.

L’uomo è stato arrestato e ora si trova in carcere. (Fonti: Ansa, Reggionline)