Reggio Emilia, 17enne morto travolto in bici: era al telefono con la fidanzata

di Filippo Limoncelli
Pubblicato il 8 Luglio 2019 12:36 | Ultimo aggiornamento: 8 Luglio 2019 12:36
reggio emilia morto

Reggio Emilia, 17enne morto travolto in bici: era al telefono con la fidanzata

REGGIO EMILIA – Era al telefono con la sua ragazza, quando è stato investito, in sella alla sua bici, da un’auto che lo ha ucciso. E’ il dettaglio, raccontato dal Resto del Carlino, dell’incidente avvenuto a Sesso, una piccola frazione di Reggio Emilia nella notte tra sabato e domenica, con vittima un ragazzo di 17 anni, Salvatore Serpentino.

Alla guida dell’auto era un 22enne di Gattatico, negativo all’alcoltest, mentre si attendono i risultati su un eventuale uso di droga. La Procura, come da prassi, ha aperto un’inchiesta per omicidio stradale. La zona dello schianto era poco illuminata. Il 17enne aveva passato la serata assieme ai compagni della sua squadra di calcio e agli amici alla notte bianca di Cadelbosco Sopra. (fonte ANSA)