Reggio Emilia: rubano caramelle per noia, arrestati

Pubblicato il 25 Aprile 2012 13:19 | Ultimo aggiornamento: 25 Aprile 2012 13:22

BOLOGNA – Cercavano un'emozione forte, per ingannare la noia di una serata prefestiva senza impegni, e sono stati arrestati per aver rubato una trentina di pacchetti di caramelle e chewingum. Una bravata che costa cara a tre ventenni di Reggio Emilia, incensurati e con regolare lavoro, ora accusati di furto aggravato in concorso.

I ladri di caramelle si sono intrufolati nel bar di un impianto sportivo. A notarli, dopo che era scattato l'allarme, e' stata una guardia giurata, che ha chiamato i carabinieri. Una volta sul posto, i militari hanno rintracciato uno dei tre giovani. Poco dopo i suoi complici, chiamati dall'amico fermato, si sono presentati in modo spontaneo.

La refurtiva e gli attrezzi da scasso – un martello, una pinza e un cacciavite – sono stati trovati nella macchina in loro uso, parcheggiata poco lontano.