Reggio Emilia, il tabaccaio Andrea Tagliavini è scomparso da venerdì 19 marzo

Pubblicato il 22 Marzo 2010 18:23 | Ultimo aggiornamento: 22 Marzo 2010 19:39

Un tabaccaio di 48 anni di Reggio Emilia, Andrea Tagliavini, è scomparso dalla mattina di venerdì 19 marzo. È stata la moglie, il giorno successivo, a rivolgersi ai carabinieri che hanno avviato ricerche su tutto il territorio nazionale. Secondo quanto accertato dai militari, l’uomo venerdì mattina è uscito di casa per recarsi nella tabaccheria che gestisce in via Gorizia.

Poco dopo il suo arrivo si è allontanato dal negozio lasciandovi il padre che, non vedendolo tornare, alle 10 lo ha chiamato al cellulare chiedendogli il perché del ritardo. L’uomo aveva risposto che si trovava in centro e che sarebbe tornato per le 14.

Ma da quel momento di lui non si sono avute più notizie. L’auto del tabaccaio è stata trovata in un parcheggio di scambio. Venerdì l’uomo indossava jeans, giubbotto di pelle marrone, maglione grigio scuro e una camicia dello stesso colore.

I carabinieri stanno indagando anche per capire se si tratti di un allontanamento volontario, per motivi ancora al vaglio degli investigatori.