Regione Lazio, i redditi: Abate il più ricco, Polverini ha 3 case di proprietà, Colosimo è nullatenente

Pubblicato il 4 Aprile 2011 9:08 | Ultimo aggiornamento: 4 Aprile 2011 9:08

ROMA – Il più ricco è  Luigi Abate, della Lista Polverini, con 221.121 euro di reddito imponibile 2010 sul 2009. Il più povero è Chiara Colosimo, consigliere Pdl che alla voce reddito ha scritto: zero. Sono i risultati della lista dei redditi della Regione Lazio, dove la governatrice Polverini può vantare entrate per 111.060 euro, nemmeno tra le più alte. Passando all’opposizione spicca Esterino Montino, Pd, ex vicegovernatore ai tempi della giunta Marrazzo: 213.613 euro.

L’operazione trasparenza della Regione prevede la pubblicazione dei redditi di assessori e consiglieri sul sito internet del Lazio. Va detto che non tutti hanno presentato in tempo la documentazione e quindi l’elenco è parziale. Per quanto riguarda la presidente, il reddito dichiarato si riferisce al 2009, ossia prima della sua elezione, quando era ancora segretario Ugl. Ma nell’elenco non compaiono solo freddi numeri: il tema rovente delle cronache di questi giorni riguarda le case della presidente. Ebbene  avrebbe intestati ben 7 immobili, anche se dallo staff precisano che le case sono 3 mentre gli altri 4 sono garage e magazzini.

Tra i consiglieri spicca infine Chiara Colosimo, ex An ora Pdl, 24 anni e nullatenente. Lei spiega al Messaggero: “Niente di strano, nel 2009 ero studentessa universitaria e abitavo con i miei, sto ancora studiano Scienze Politiche”. In compenso, dall’ingresso in Regione, sul fronte reddito qualcosa è cambiato: “Con il reddito da consigliere ho firmato il mutuo: ho comprato casa alla Balduina”.