Regione Lazio, per la sede di rappresentanza 45mila euro solo per i mobili

Pubblicato il 21 settembre 2012 13:25 | Ultimo aggiornamento: 21 settembre 2012 13:25

Largo Goldoni, a Roma, vista da via Condotti

ROMA – Duecentottanta metri quadri in largo Goldoni, piazzetta del centro tra via del Corso e via Condotti. A Roma la Regione Lazio aveva bisogno di una sede di rappresentanza. Risultato: 45mila euro solo per i mobili, come testimonia un articolo dettagliato sul Corriere della sera. La Regione si è impegnata con la Compact srl per i mobili per un totale di 45.363 euro, Iva compresa. L’appartamento è grande ma ha bisogno di una ristrutturata. Nel 2010 i nuovi inquilini della Regione, dopo le elezioni in cui Renata Polverini divenne presidente, non sapevano neanche che l’appartamento rientrasse tra le proprietà. Poi, l’idea di fare dell’immobile una sede di rappresentanza. Proprio dove Stefania Prestigiacomo, da ministro dell’Ambiente, decise di aprire qui un suo ufficio.

Di recente arriva la determina per i lavori di ristrutturazione e quei 45 mila euro di mobili. Il Pd in Consiglio attacca: “Mentre sono bloccati da due anni 16 milioni di euro destinati ad evitare i ticket ai disabili, la giunta spende 45mila euro per acquistare mobili per arredare la sede di rappresentanza di via Goldoni, al centro di Roma. Ma era proprio necessari?”.