Regret, il rapper Lucio Giallo muore a 22 anni a Napoli

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Ottobre 2019 16:36 | Ultimo aggiornamento: 25 Ottobre 2019 16:37
Lucio Giallo rapper Regret morto

Lucio Giallo, in arte Regret

NAPOLI – Il rapper Regret, nome d’arte di Lucio Giallo, è morto a soli 22 anni il 25 ottobre. Il giovane era ricoverato all’ospedale Monaldi a Napoli e da tempo lottava contro una malattia. In molti tra i suoi colleghi gli erano stati vicino, come Ivan Granatino e Marek Hamsik.

Secondo quanto riferito da Napoli Today, il ragazzo e rapper originario di Ercolano ha lottato per molto tempo contro la malattia e di recente aveva scritto una lettera indirizzata al padre Franco per ringraziarlo di stargli vicino. “Ti prometto che stringerò i denti ed usciremo da qui”, gli aveva scritto. Lucio invece non ce l’ha fatta e ora amici e fan lo piangono. (Fonte Napoli Today)