Cronaca Italia

VIDEO Renata Rapposelli, lapsus del figlio Simone Santoleri a Chi l’ha visto?

Rapposelli-Simone-Santoleri

Renata Rapposelli, lapsus del figlio Simone Santoleri a Chi l’ha visto?

ANCONA – “Non so perché mi viene Chienti anziché Cingoli”: questo lapsus potrebbe costare caro a Simone Santoleri, figlio di Renata Rapposelli, la pittrice scomparsa il 9 ottobre scorso, dopo una visita all’ex marito Guseppe Santoleri e al figlio a Giulianova (Teramo), e ritrovata morta pochi giorni fa proprio lungo il fiume Chienti, nelle Marche.

Nella puntata del 15 novembre, Chi l’ha visto? ha rimandato in onda una vecchia intervista fatta al figlio di Renata Rapposelli, ora indagato insieme al padre per omicidio e occultamento di cadavere. In quel video si sente Simone Santoleri menzionare per sbaglio proprio il luogo in cui, alcuni giorni dopo, sarebbe stato trovato il cadavere della pittrice.

Sempre nella giornata di mercoledì 15 novembre è stata effettuata all’ospedale di Macerata l’autopsia sul corpo della Rapposelli, ma i medici legali non sono riusciti a stabilire l’esatta causa di morte.

Il corpo, rinvenuto lungo una scarpata nelle campagne di Tolentino, è sfigurato, ridotto in stato scheletrico e incompleto. Sono state fatte varie radiografie e ci si aspetta di avere ulteriori elementi dagli esami di laboratorio entro i 60 giorni accordati al medico legale.

Intanto si cercano tracce anche sull’utilitaria dell’ex marito, Giuseppe Santoleri, che aveva raccontato di avere accompagnato la donna in macchina fino a qualche chilometro di distanza da Loreto: sequestrata e controllata una prima volta, l’auto è stata nuovamente posta sotto sequestro per ulteriori accertamenti.

Di seguito, il video di Chi l’ha visto pubblicato dal Corriere.it.

To Top