Rende (Cosenza), incidente mortale per 4 giovani: il conducente positivo alla droga

di redazione Blitz
Pubblicato il 8 Ottobre 2019 23:40 | Ultimo aggiornamento: 8 Ottobre 2019 23:40
Rende (Cosenza), incidente mortale per 4 giovani: il conducente positivo alla droga

(Foto d’archivio)

COSENZA  – E’ risultato positivo al test per la droga il conducente dell’auto che nella notte tra sabato e domenica 6 ottobre a Rende (Cosenza) si è scontrata con un’altra macchina sulla quale viaggiavano quattro giovani tra i 18 ed i 19 anni, che sono morti.

L’uomo, di 33 anni, è ricoverato in gravi condizioni nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Cosenza. La circostanza dovrà ora essere valutata dai magistrati della Procura di Cosenza alla luce della ricostruzione che sarà fatta dai periti nominati dal pm dal momento che potrebbe non essere stata determinante nello scontro.

L’incidente 

Il micidiale urto, forse provocato anche dall’asfalto reso viscido dalla pioggia o dall’alta velocità, è avvenuto sulla statale 107 Silana Crotonese di Rende. Le vittime, a bordo di una Volkswagen Polo, erano quattro amici cosentini: Alessandro Algieri, di 18 anni, Mario Chiappetta, di 19 anni, Federico Lentini, di 18 anni, e Paolo Iantorno, di 19 anni. 

La loro auto si è scontrata con una Citroen C3 con a bordo il trentenne e la fidanzata, anche lei gravemente ferita. Intanto mercoledì 9 ottobre si svolgeranno i funerali di Alessandro Algieri, sul corpo del quale oggi è stata eseguita l’autopsia, essendo il conducente della Polo. (Fonte: Ansa)