Repubblica: “Radio Maria chiede agli anziani di fare testamento in suo favore”

Pubblicato il 7 Giugno 2013 10:04 | Ultimo aggiornamento: 7 Giugno 2013 10:05

Repubblica: "Radio Maria chiede agli anziani di fare testamento in suo favore"ROMA – Racconta Repubblica che Radio Maria, nella persona di padre Livio Fanzaga, avrebbe mandato agli ascoltatori più anziani una lettera chiedendo di fare testamento in favore della Radio.

 

Una lettera con allegati un questionario (in cui si chiede di acconsentire a che un funzionario della Radio venga a casa per far firmare il testamento) e un bollettino postale.

Questo il testo della lettera, secondo Repubblica:

Milioni di persone come te e come me ogni giorno sperano gioiscono e si consolano ascoltando Radio Maria, vuoi che lo facciano ancora in tanti, vuoi aiutare a portare nelle case la parola di Dio? «Un lascito testamentario, anche piccolo, è un atto d’amore.

E questo il questionario, sempre secondo Repubblica:

Punto uno: condividi l’idea che Radio Maria ti informi sui lasciti testamentari? Punto due, tranquillizzante: non danneggi i tuoi familiari, non temere, a loro spetterà comunque una quota. Punto tre, decisivo: sai che per fare un testamento olografo basta un foglio bianco, scritto di tuo pugno, datato e firmato? E quali dubbi potresti avere rispetto alla decisione di fare testamento in favore di Radio Maria?, si domanda al punto cinque.

Segue breve elenco: pensi che costi, non hai un notaio, non hai chi ti aiuti? Allora, punto sei, possiamo inviarti una Guida ai lasciti testamentari, uno snello opuscolo. Oppure, punto sette, una persona di Radio Maria può contattarti direttamente. Dicci a che numero di telefono e a che ora. Lascia i tuoi dati anagrafici, spedisci tutto mettendo questi fogli nella busta allegata e preaffrancata, non costa nulla. Grazie della tua preziosa collaborazione, Adele. Il bollettino di conto corrente è in più, se volessi fare una donazione subito.