Rey Brembilla (Fratelli d’Italia): moschea abusiva nella sua casa a Bergamo

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 Maggio 2015 13:45 | Ultimo aggiornamento: 16 Maggio 2015 13:46
Rey Brembilla (Fratelli d'Italia): moschea abusiva nella sua casa a Bergamo

Rey Brembilla

BERGAMO – Una moschea abusiva in un appartamento di via San Bernardino, nel centro di Bergamo. I locali affittati da un’associazione islamica erano utilizzati come luogo di preghiera senza le necessarie autorizzazioni. Ma la vera sorpresa è stata che il proprietario dell’immobile è Rey Brembilla, esponente di Fratelli d’Italia, partito notoriamente avverso alla costruzione di una vera moschea a Bergamo.

Scrive Repubblica che

“tutto è emerso grazie a un’interrogazione di Forza Italia sui risultati dei controlli della polizia locale sulle presunte moschee abusive a Bergamo. E l’assessore alla Sicurezza Sergio Gandi ha rilevato che un appartamento di via San Bernardino ufficialmente sede dell’associazione Al Madinahun veniva invece usato come centro di preghiera, e per questo affittuario e proprietario erano stati sanzionati per utilizzo dell’unità immobiliare in maniera difforme dagli strumenti urbanistici. Si è così scoperto che il titolare dell’appartamento è appunto Rey Brembilla, candidato alle ultime elezioni amministrative con Fratelli d’Italia”.