Rezzato (Brescia): 20enne precipita da parete di arrampicata e muore

di redazione Blitz
Pubblicato il 31 maggio 2018 20:07 | Ultimo aggiornamento: 31 maggio 2018 20:07
Rezzato (Brescia): 20enne precipita da parete di arrampicata e muore

Rezzato (Brescia): 20enne precipita da parete di arrampicata e muore

BRESCIA – E’ precipitato nel vuoto per circa 40 metri. E’ morto così un giovane di 20 anni a Rezzato, in provincia di Brescia. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,-Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] La tragedia si è consumata all’interno di una ex cava utilizzata come palestra di arrampicata per gli appassionati.

Stando alle prime ricostruzioni, il giovane avrebbe raggiunto la vetta della palestra da un sentiero. Forse un malore o una fatale distrazione, lo hanno fatto scivolare nel vuoto: è morto sul colpo.

Gli inquirenti al momento non escludono che possa essersi trattato di un incidente, ma è al vaglio anche l’ipotesi suicidio.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other