Rezzato: treno colpisce auto. Traffico ferroviario in tilt sulla Milano-Venezia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Dicembre 2019 9:16 | Ultimo aggiornamento: 28 Dicembre 2019 9:16
Rezzato (Brescia): treno colpisce auto. Traffico ferroviario in tilt sulla Milano-Venezia

Rezzato: treno colpisce auto. Traffico ferroviario in tilt sulla Milano-Venezia (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Un treno ha colpito un’auto a Rezzato (provincia di Brescia). L’incidente è avvenuto nei pressi di un passaggio a livello e ha mandato in tilt il traffico ferroviario sulla linea Milano-Venezia. La vettura era guidata da un ventunenne di origini moldave che non ha riportato ferite. Ancora da ricostruire la dinamica. L’auto avrebbe attraversato il passaggio a livello quando era in arrivo il treno che ha colpito la vettura. Sotto choc il giovane coinvolto.

Traffico ferroviario in tilt lungo la linea Milano-Venezia a causa dell’incidente avvenuto questa mattina, all’altezza del passaggio a livello a Rezzato. La circolazione resta sospesa per permettere i rilievi della polizia, intervenuta nell’incidente avvenuto tra un treno e un’auto che è stata colpita. 

Il sito QuiBrescia fornisce ulteriori dettagli: Sembra che il conducente non abbia subito particolari ferite ed è stato soccorso. Come informano da Trenord, i tecnici stanno provvedendo alle operazioni necessarie per rimuovere il veicolo sui binari, per liberare la linea e riprendere la regolare circolazione. Nel frattempo era in corso la riprogrammazione del servizio ferroviario tra cancellazioni, limitazioni e deviazioni di percorso. Sul posto sono presenti anche le squadre tecniche di Rfi e l’autorità giudiziaria per i rilievi di rito.

Linea Milano-Venezia: info sul traffico ferroviario dopo l’incidente a Rezzato.

Sempre QuiBrescia fornisce delle informazioni logistiche a chi debba prendere il treno sulla tratta Milano-Venezia: I treni regionali vengono fermati nelle stazioni di Brescia, Lonato e Rezzato e sono stati richiesti servizi sostitutivi con autobus. I treni della lunga percorrenza sono stati invitati a percorrere l’itinerario alternativo via Bologna. Una situazione che ha messo in crisi la circolazione ferroviaria sulla linea Milano-Treviglio-Brescia-Verona. (Fonti: Ansa e QuiBrescia).