Alessandria, ricatta per 16 anni l’amante delle moglie. Arrestato

Pubblicato il 29 luglio 2010 17:58 | Ultimo aggiornamento: 29 luglio 2010 18:17

Sorpresa la moglie su un’auto alla periferia della città, per 16 anni ha ricattato l’uomo che si trovava con lei facendosi consegnare complessivamente circa 400 mila euro. L’ultima richiesta di denaro gli è stata fatale ed è stato arrestato dalla squadra mobile in flagranza per tentata estorsione. E’ il rappresentante Walter Silva, 56 anni, abitante nel Novese, da qualche anno separato dalla moglie. L’uomo che in tutti questi anni, su continue minacce ha dovuto versagli i soldi, è un imprenditore nel settore dei mobili, ora sessantacinquenne.

La vicenda ha inizio nell’autunno dl 1993 dalla relazione sentimentale tra la vittima e la moglie dell’arrestato. Nel tardo pomeriggio di un giorno di novembre i due sono in auto quando all’improvviso arriva Silva che, con una spranga, rompe un vetro. L’imprenditore riesce a mettere in moto e allontanarsi con l’amica.

Alla sera le telefona per sapere se andava tutto bene, nella conversazione si inserisce il marito che gli chiede 20 milioni di lire. L’imprenditore paga e da quel momento le richieste continuano con minacce di rivelare la relazione clandestina, fatte personalmente o scritte sul retro di volantini pubblicitari infilati sotto il tergicristallo dell’auto o nella cassetta delle lettere. L’uomo consegna altri 50 milioni di lire, poi Silva pretende ancora soldi fino a un “mensile” di 1.800 euro accreditato su post-pay.

La situazione si trascina, con l’imprenditore sempre più spaventato. La scorsa settimana, su chiamata al 113, la polizia interviene in un palazzo cittadino dove è stato segnalato un uomo che disturbava. La vittima conferma che Silva voleva dei soldi e viene fuori l’intera storia. Quando il rappresentante si presenta per “incassare”, gli agenti lo bloccano. Sul suo camper la polizia ha sequestrato una maschera e una pistola scacciacani, un’altra gli è stata trovata in casa insieme a delle cartucce a salve.