Ricatto via TripAdvisor: 10mila euro per cancellare recensione negativa

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 aprile 2018 14:43 | Ultimo aggiornamento: 6 aprile 2018 14:44
Ricatto via TripAdvisor: 10mila euro per cancellare recensione negativa

Ricatto via TripAdvisor: 10mila euro per cancellare recensione negativa

ROMA – “Dammi 10 mila euro per cancellare la recensione negativa”.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano e Ladyblitz in queste App per Android. Scaricate qui Blitz e qui Ladyblitz.

Così una donna canadese, di circa 40 anni, sperava di farsi restituire parte dei soldi spesi per affittare la dépendance di una villa da sogno a Moncalieri, in Piemonte. E invece è finita in manette con l’accusa di estorsione.

La storia è raccontata da Massimiliano Rambaldi sul quotidiano La Stampa. Tutto ha inizio a giugno scorso quando la donna si trasferisce in Italia per motivi di lavoro. Con lei partono anche marito e figli. La famiglia prende in affitto una porzione di villetta per 2 mila euro al mese e salda l’intera annualità in anticipo.

Poi un mese fa la decisione di ritornare in Canada. La famiglia è a corto di soldi e spera di riavere indietro le mensilità non godute, almeno per acquistare i biglietti aerei. Niente da fare, il proprietario non acconsente anche perché per riservare a loro la casa, ha rifiutato altre richieste.

E’ così che la donna ha deciso di ricorrere al web. Ha creato un falso profilo su TripAdvisor e ha scritto una recensione negativa sulla struttura dicendo che era brutta, sporca e invivibile. Quindi si è rivolta nuovamente al proprietario di casa e lo ha ricattato: “Cancello tutto se mi ridai 10 mila euro”.

Ma quello si è subito rivolto ai carabinieri e insieme ai militari le hanno teso una trappola. Organizzato l’incontro per lo scambio di denaro, la donna è stata quindi arrestata in flagranza di reato. Dovrà ora rispondere dell’accusa di tentata estorsione.