Riccardo Meneghel, calciatore morto: Lega serie D non concede rinvio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 settembre 2014 16:29 | Ultimo aggiornamento: 20 settembre 2014 16:30
Riccardo Meneghel, calciatore morto in incidente: Lega Calcio non concede rinvio

Riccardo Meneghel (foto Messaggero Veneto)

TAMAI DI BRUGNERA (PORDENONE) – Muore un calciatore titolare, di 19 anni, alla vigilia della partita, e la Lega di serie D non concede l’autorizzazione al rinvio della gara. Il calciatore, Riccardo Meneghel, terzino, militava nel Tamai, squadra del comune di Tamai di Brugnera (Pordenone), una delle quattro squadre di serie D del Fvg.

Il giovane è morto la notte scorsa, 19 settembre, per l’aggravarsi di ferite riportate, poche ore prima, in un incidente stradale. Stamani, la dirigenza ha contattato la Federazione per chiedere il rinvio della gara di domani, 21 settembre, sul campo del Chioggia (Venezia), sia per rispetto nei confronti della famiglia del giovane defunto, sia per il clima di disperazione che ha avvolto i compagni di squadra e la società.

Da Roma, però, la risposta della Lega è stata tassativa: la normativa non contempla questa opzione e, quindi, domani il Tamai dovrà scendere regolarmente in campo se non vuole incorrere in una penalizzazione.

“Non vogliamo commentare – ha fatto sapere il presidente del Tamai, Elia Verardo, che è anche consigliere federale nazionale della Lega di serie D – esistono i regolamenti e sappiamo cosa comporta violarli. Noi saremo regolarmente in campo contro la Clodiense per onorare la memoria di Riccardo, giocando per lui. Anche se, onestamente – conclude il dirigente – non so come faranno i compagni, che fino a mezz’ora prima della tragedia si allenavano con lui, a scendere sul terreno di gioco, e con che stato d’animo lo faranno”.

Prima dell’inizio del match verrà osservato un minuto di raccoglimento. Non essendoci vincoli così rigidi, la gara della compagine Juniores, dove Meneghel militava – quando non veniva convocato in prima squadra della quale era tuttavia un elemento fisso – prevista per oggi, contro il Belluno, è stata rinviata a data da destinarsi.