Riccione, in classe il compagno è epilettico: ogni compagno ha un ruolo per le emergenze

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 aprile 2018 19:01 | Ultimo aggiornamento: 7 aprile 2018 19:01
Riccione, in classe il compagno è epilettico: ogni compagno ha un ruolo per le emergenze

Riccione, in classe il compagno è epilettico: ogni compagno ha un ruolo per le emergenze

RICCIONE – In una scuola elementare di Riccione una classe si è organizzata per aiutare un bambino epilettico.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano e Ladyblitz in queste App per Android. Scaricate qui Blitz e qui Ladyblitz.

La maestra da gennaio ha fatto affiggere in aula un cartello con le istruzioni in caso di emergenza. Ogni allievo sa cosa fare, perché a lui – e al suo sostituto – è stato assegnato un incarico “salva-vita”.  A diffondere il contenuto del foglio su Facebook la mamma del piccolo malato: “Sono commossa, questo cartello è Vita”.

Così c’è chi prende il farmaco dal secondo cassetto, chi avverte i bidelli e gli insegnanti delle classi accanto, chi prende dall’armadietto il cuscino e il telefono dell’insegnante dalla cattedra.

Mi sono fortemente commossa, – è stato il commento di accompagnamento alla foto del foglio. – La maestra ha compiuto un gesto di estrema importanza, perché li ha resi partecipi e preparati per una cosa importantissima: aiutare. Questo è un grande insegnamento di solidarietà”.

“Questi bambini – continua la donna – un giorno per strada si fermeranno ad aiutare chi ha bisogno e non si volteranno dall’altra parte! Io ho il magone in gola, perché so che in classe non vedono l’ora di avere il nome scritto lì sopra. Noi famigliari insegniamo a casa certi valori e principi ma poi è di fondamentale importanza che anche la società segua un certo percorso. Questo foglio per me è la Vita, è amore per il prossimo”.