Riccione, la nonna gli nega un euro per la brioche: il nipote la uccide

di FIlippo Limoncelli
Pubblicato il 10 Gennaio 2020 14:07 | Ultimo aggiornamento: 10 Gennaio 2020 14:07
Riccione, uccide la nonna per una brioche: gli aveva negato 1 euro

Un agente della polizia scientifica (foto ANSA)

ROMA – Rosa Santucci, l’anziana 88enne trovata morta in casa, a Riccione, la mattina del 7 gennaio e del cui omicidio è stato accusato il nipote, sarebbe stata uccisa dopo una lite. La donna avrebbe negato all’uomo, 42 anni, con gravi problemi psichici, 1 euro per acquistare una brioche al bar. Così è nata la discussione che ha portato al delitto.

Come ricostruisce Il Resto del Carlino, il 42enne, da 20 in cura per una schizofrenia che lo ha reso invalido civile al 100% con tanto di pensione di accompagnamento, viveva con la nonna in un appartamento sottostante a quello dei genitori. Non aveva mai manifestato comportamenti violenti anche se rifiutava spesso di prendere le medicine perché sosteneva che lo facessero stare male. La sera prima dell’omicidio infatti non avrebbe assunto i farmaci. Secondo quanto scrive ancora Il Resto del Carlino, il 42enne aveva passato la notte sveglio, lasciando a soqquadro la sua stanza. E proprio il disordine sarebbe stata la miccia a far scattare il rimprovero della nonna nei confronti del nipote, con conseguente rifiuto a dargli quell’euro per comprare una brioche al bar. Il 42enne allora si sarebbe scagliato sull’anziana colpendola più volte alla testa – come ha rivelato poi l’autopsia condotta dall’anatomo patologo Loredana Buscemi – e facendole quasi esplodere il bulbo oculare, causato dalla pressione esercitata dal dito dell’uomo sull’occhio. Rosa Santucci avrebbe tentato di difendersi fino alla fine, graffiando il suo assalitore.

Oggi, 10 gennaio, intanto è previsto l’interrogatorio di garanzia per il 42enne, difeso dall’avvocato Alfonso Vaccari, arrestato per omicidio volontario aggravato dai futili motivi e attualmente detenuto nel reparto di Psichiatria dell’ospedale di Rimini. Fonti: ANSA, RESTO DEL CARLINO.