Rieti, immigrato sorpreso a rubare una birra rutta in faccia al direttore del supermercato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Settembre 2020 11:42 | Ultimo aggiornamento: 11 Settembre 2020 11:42
Rieti, immigrato sorpreso a rubare birra rutta in faccia al direttore del supermercato

Rieti, immigrato sorpreso a rubare una birra rutta in faccia al direttore del supermercato (foto ANSA)

Per la terza volta in pochi giorni, un ragazzo di colore è stato sorpreso a rubare e bere birra all’interno di un supermercato. Allontanato, ha ruttato in faccia al direttore.

Un giovane ragazzo di colore è stato sorpreso a rubare e bere una birra all’interno di un supermercato di Rieti.

Lo straniero, già recidivo visto che erano tre volte che rubava della birra, ha deciso però di compiere un’azione riprovevole nei confronti del direttore del market.

Accompagnato fuori dal supermercato, il ragazzo ha ruttato in faccia al direttore del supermercato.

E così il direttore, furioso per quanto accaduto, ha allertato immediatamente le forze dell’ordine denunciando quanto accaduto.

Giunti sul posto, i poliziotti hanno accompagnato il giovane in Questura per gli accertamenti di rito.

Semina il caos al supermercato e aggredisce i poliziotti

Solo qualche settimana fa, a Salerno, e sempre in un supermercato, un ragazzo 20enne di nazionalità nigeriana era stato protagonista di un episodio simile.

L’immigrato si era appropriato di una birra ma non voleva pagarla. Aveva spiegato di non avere soldi.

Gli addetti dell’esercizio commerciale avevano chiamato la Polizia che, intervenuta sul posto, ha bloccato il giovane.

Il nigeriano però ha tentato di aggredire sia i poliziotti che i commessi.

Nel tentativo di fuggire, avrebbe anche spinto uno dei poliziotti, venendo infine bloccato. Uno degli agenti ha riportato leggere contusioni.

II ragazzo avrebbe numerosi precedenti di polizia e nessun permesso di soggiorno. Si trova ora in carcere, in attesa dell’udienza di convalida. (fonti Rieti in Vetrina, Ottopagine)