Rifiuti in Campania, l’arcivescovo Sepe: “Risolvere il problema”. Berlusconi: “Torno a Napoli”

Pubblicato il 17 Novembre 2010 13:33 | Ultimo aggiornamento: 17 Novembre 2010 13:55

Silvio Berlusconi

”Se riesco oggi pomeriggio vado a Napoli”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, parlando dell’emergenza rifiuti a margine della cerimonia per le onorificenze ai Cavalieri del Lavoro al Quirinale. ”Non è possibile – dice ai giornalisti – che noi mettiamo a posto tutto e poi l’amministrazione comunale lascia andare le cose. C’è di nuovo una situazione terribile”.

Proprio oggi l’arcivescovo di Napoli, Crescenzio Sepe, aveva lanciato un invito al governo e istituzioni perché ”si prenda di petto il problema e lo si risolva al più presto possibile. Non è più possibile – ha detto l’arcivescovo – respirare questa aria malefica per il corpo ma anche per lo spirito. Nessuno si deve tirare indietro ed è necessario che si trovi uno strumento per risolvere questo dramma per cui sembra essere arrivati ad un punto di non ritorno”.