Rifiuti/ Pochi roghi a Palermo, rientra la crisi

Pubblicato il 8 giugno 2009 7:55 | Ultimo aggiornamento: 8 giugno 2009 9:24

Soltando sei interventi dei vigili del fuoco in nottata a Palermo per spegnere gli incendi appiccati a cumuli di rifiuti, cassonetti e campane per la raccolta differenziata dell’immondizia. Mentre gli operai del Comuni, volontari, protezione civile e personale dell’esercito hanno pressoché completato la raccolta straordinaria in città, gli atti di vandalismo e di esasperazione sono fortemente diminuiti.

I vigili del fuoco sono intervenuti anche in via Medaglie d’Oro, in via Francesco Paolo di Blasi e in via Verdenois. In una decina di giorni sono stati bruciati circa mille cassonetti e campane, a fronte di 9.500 contenitori posizionati dall’Amia. Ieri, giorno festivo, si sono chiuse le operazioni di raccolta con un risultato complessivo superiore a 1.300 tonnellate di rifiuti smaltiti, raggiungendo quindi l’azzeramento e la totale rimozione del pregresso.

Nei prossimi giorni le squadre saranno impegnate nella igienizzazione e derattizzazione delle aree interessate dall’accumulo di immondizia per neutralizzare possibili focolai infettivi.