Riglione, in scooter sui binari muore a 19 anni. Era in fuga dopo aver incendiato un’auto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 dicembre 2017 12:20 | Ultimo aggiornamento: 21 dicembre 2017 12:20
Riglione-incidente

Riglione, in scooter sui binari muore a 19 anni. Era in fuga dopo aver incendiato un’auto

PISA – Avrebbe dato alle fiamme un’auto, insieme ad un amico, prima di tentare la fuga ed essere investito e ucciso da un treno. I fatti sono accaduti oggi 21 dicembre, intorno alle 6,40, mentre l’investimento risalirebbe ad almeno un’ora prima. La vittima è un 19enne travolto da un convoglio all’altezza di Riglione in provincia di Pisa.

In base a una prima ricostruzione, scrive La Nazione, il ragazzo dopo aver incendiato il veicolo è morto investito dal treno. Non si sa ancora esattamente come siano andate le cose, se i due giovani stessero fuggendo ma il giovane è stato trovato sui binari con il casco; presumibilmente, non avrebbe sentito il convoglio arrivare.

A dare l’allarme alle forze dell’ordine sarebbe stato lo stesso compagno della vittima, una volta rientrato a casa. Il fatto sarebbe accaduto tra le quattro e le cinque stamani. Sul posto personale della Polfer, della questura di Pisa, di Ferrovie ed il magistrato di turno.