Rimini, fermato in moto con il coltello: era ai domiciliari per aver aggredito la ex

di redazione Blitz
Pubblicato il 26 Dicembre 2019 10:38 | Ultimo aggiornamento: 26 Dicembre 2019 10:38
polizia ansa

Una voltante della Polizia (Ansa)

RIMINI – Era evaso dai domiciliari ed è stato fermato a Rimini dalle forze dell’ordine armato di un grosso coltello da cucina con cui avrebbe potuto tornare a minacciare e aggredire l’ex compagna, alla quale il giudice gli aveva vietato di avvicinarsi.

Un mese fa la donna era stata aggredita – per l’ennesima volta – dall’ex in un centro commerciale e aveva chiamato il 113. Più volte l’uomo, un 41enne di origine napoletana, non aveva rispettato il divieto di avvicinare la donna, così il 29 novembre scorso il gip di Rimini aveva disposto nei suoi confronti una misura cautelare.

Gli agenti che l’hanno fermato la vigilia di Natale hanno trovato nel vano sottosella della sua moto un coltello da cucina con una lama lunga 14 centimetri. Il 41enne, che ha precedenti per maltrattamenti in famiglia, percosse e minacce, è stato denunciato per possesso ingiustificato di armi e arrestato per evasione.

Fonte: Agi