Rimini, ha intestato un hotel ma prende il reddito di cittadinanza: denunciato

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 Novembre 2019 16:12 | Ultimo aggiornamento: 15 Novembre 2019 16:12
Rimini, ha intestato un hotel ma prende il reddito di cittadinanza: denunciato

(Foto Ansa)

RIMINI  –   Aveva intestato a suo nome un ex albergo nella provincia di Rimini da 800mila euro ma percepiva comunque il reddito di cittadinanza, oltre alla pensione di anzianità. L’uomo, un italiano di 70 anni, è adesso accusato dalla Guardia di finanza di dichiarazioni non veritiere. 

Unico componente del proprio nucleo familiare, il pensionato aveva attestato di non possedere altri redditi, ma solo una pensione sociale. In pratica, “si è ben guardato di dichiarare le proprietà immobiliari – hanno sottolineato dalla Guardia di Finanza – e così ha ottenuto una certificazione Isee alterata, ma idonea ad avere il reddito di cittadinanza”. Per evitare i controlli, inoltre, aveva dichiarato un diverso indirizzo di residenza.

Da ulteriori verifiche è emerso anche che l’uomo usufruiva indebitamente dal 2017 già di altre prestazioni sociali, erogate sempre dall’Inps. Per l’indebita percezione del reddito di cittadinanza la legge prevede anche la reclusione da due a sei anni per chiunque presenti dichiarazioni false oppure ometta informazioni dovute. 

L’anziano è stato denunciato alla Procura di Rimini e agli uffici Inps per la revoca immediata del beneficio e per il recupero delle somme percepite indebitamente. (Fonti: Ansa, Il Resto del Carlino)