Rimini, romeno “sottrae” il figlio alla moglie e fugge

Pubblicato il 19 Giugno 2012 15:34 | Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2012 15:40

RIMINI – Ha seguito la moglie e poi ha approfittato di un attimo di distrazione della donna per sottrarle il figlio di nove anni e portarlo via con sé.

E' successo lunedì pomeriggio a Rimini. Verso le 17 una giovane donna di nazionalità romena, ha telefonato disperata al ''112'' del Comando Provinciale Carabinieri di Rimini, chiedendo con la voce rotta dal pianto l'intervento di una pattuglia all'ipermercato ''Le Befane'' e spiegando quello che era accaduto.

Ai militari la donna ha raccontato in lacrime di non essere in buoni rapporti con il marito, padre del bambino e residente in Romania.

L'uomo arrivato improvvisamente in Italia, molto probabilmente l'aveva seguita cercando l'occasione propizia per sottrarle il bambino.

Sarebbe poi fuggito con il ragazzino sulla propria Ford Fiesta di colore bianco con targa romena.

Malgrado le ricerche diramate anche ai posti di frontiera ed alle altre forze dell'ordine, l'auto non è stata rintracciata. La donna ha formalizzato denuncia di sottrazione di minore nei confronti dell'ex marito.