Rimini / Turista olandese in vacanza stuprata in spiaggia davanti agli occhi del fidanzatino

Pubblicato il 22 Luglio 2009 10:42 | Ultimo aggiornamento: 22 Luglio 2009 10:42

E’ stata stuprata in spiaggia davanti agli occhi del fidanzatino. Sara’ questo il ricordo di una terribile vacanza a Rimini di una ragazza olandese di 18 anni che lunedì, poco prima dell’alba, è stata violentata sulla spiaggia di Marebello.
Secondo la ricostruzione, la giovane, dopo una serata all’insegna dell’alcol, si era appartata in spiaggia con un ragazzo tedesco di 19 anni.

Con lui, ha poi raccontato ai carabinieri, avrebbe voluto avere il suo primo rapporto sessuale. Verso le 4.30, però, due sconosciuti si sono avvicinati fra i lettini e gli ombrelloni. I due giovani turisti erano ubriachi e i due stupratori non hanno avuto difficoltà a mettere in pratica il
loro intento.

Quando le amiche della ragazza sono arrivate, allarmate dalle grida, era troppo tardi per evitare lo stupro. La giovane è stata medicata al pronto soccorso, dove è arrivata in stato di choc. Il ragazzo tedesco, dopo aver chiarito con difficoltà  la propria posizione, anche a causa della sbronza, non e’ riuscito a fornire un identikit dei due aggressori, che dovrebbero essere, anch’essi, stranieri.