Rincari benzina, stangata di fine anno: allarme Codacons

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Dicembre 2013 20:02 | Ultimo aggiornamento: 26 Dicembre 2013 20:02

Rincari benzina, stangata di fine anno: allarme CodaconsROMA – Rischio stangata sui prezzi di carburanti in vista delle feste di fine anno. L’allarme arriva dal Codacons che chiede al governo provvedimenti per evitare un’onda di rincari proprio quando “gli automobilisti italiani sono in movimento lungo strade e autostrade e molti altri si metteranno in viaggio nei prossimi giorni per le vacanze di Capodanno”.

L’associazione dei consumatori calcola che benzina e gasolio hanno fatto registrare in questi giorni forti rincari, raggiungendo una media di 1,796 euro al litro la verde (e punte di 1,830 euro/litro) e 1,726 euro al litro il diesel. Ma il vero allarme – spiega il Codacons – proviene dal Gpl, che ha sfondato quota 0,900 euro/litro, facendo segnare un aumento del 15% rispetto al mese di novembre e una maggiore spesa per un pieno di 35 litri superiore ai 4 euro.

“I cittadini che si sposteranno in automobile per le feste di fine anno dovranno mettere in conto il consueto rincaro dei carburanti, oramai compagno inseparabile di ogni esodo degli italiani – afferma il presidente dell’associazione Carlo Rienzi – Il Governo, nei suoi decreti di fine anno, dovrebbe introdurre un provvedimento che blocchi automaticamente qualsiasi incremento dei listini dei carburanti in occasione delle partenze dei cittadini per le vacanze estive, pasquali e natalizie”.