Listeria, questa volta ritirato lotto prosciutto cotto Fiorucci. Nel 2018 in Italia 80 richiami tra formaggio, hamburger…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 luglio 2018 12:25 | Ultimo aggiornamento: 13 luglio 2018 16:41
Rischio Listeria, ritirato lotto del prosciutto cotto Fiorucci

Rischio Listeria, ritirato lotto del prosciutto cotto Fiorucci

ROMA – La Coop, per rischio Listeria, ha ritirato un lotto di prosciutto cotto Fiorucci. Si parla delle classiche vaschette “Quanto basta” da 90 grammi. Il lotto è stato ritirato per la possibile presenza di Listeria monocytogenes.

Il prodotto interessato al richiamo [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] è venduto in vaschette da 90 grammi. Il lotto richiamato è il numero 8278001840 con scadenza 05/08/2018. A toglierlo dagli scaffali sono state le catene Unicoop Tirreno, in tutti i punti vendita del Lazio e della Toscana. E anche Coop Alleanza 3.0 (Ipercoop Abruzzo a Chieti e Le Zagare e le Ginestre a Catania).

La notizia del richiamo è stata pubblicata sul ministero della Salute. Il prodotto indicato non deve essere consumato e può essere riportato al supermercato per ottenere il rimborso o la sostituzione.

Per avere maggiori informazioni è possibile rivolgersi alla Cesare Fiorucci Spa chiamando il numero verde 800 868 060 o mandando mail a servizioclientifiorucci@campofriofg.com.

Dal primo gennaio, e non solo per il rischio Listeria, in Italia sono stati circa una ottantina i richiami (dal tonno al formaggio, dal mais agli hamburger) per più di 140 prodotti.