Rissa tra genitori alla partita di calcio dei figli: schiaffi e insulti, 7 denunciati

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 gennaio 2017 10:45 | Ultimo aggiornamento: 30 gennaio 2017 10:45
Rissa tra genitori alla partita di calcio dei figli: schiaffi e insulti, 7 denunciati

Rissa tra genitori alla partita di calcio dei figli: schiaffi e insulti, 7 denunciati

FORTE DEI MARMI – I ragazzini giocano a calcio e i genitori negli spalti iniziano a picchiarsi. Prima gli insulti nel commentare i falli compiuti dai giovani calciatori di 14 anni in campo, poi il clima tra i genitori si scalda e dagli insulti si passa agli schiaffi. Per riportare la calma tra gli spalti alla partita tra il Pietrasanta e l’Atletico Carrara, vicino Forte dei Marmi, è stato necessario l’intervento della polizia, che ha denunciato 7 persone per rissa.

Roy Lepore sul quotidiano Il Tirreno scrive che tutto è iniziato quando i genitori dei ragazzi, che giocano nella categoria Giovanissimi A, hanno iniziato a commentare alcuni falli di gioco. Una parola tira l’altra e si passa agli insulti, fino a quando una donna viene presa a schiaffi e la situazione degenera, come ha raccontato Massimo Gasperini, direttore generale del Pietrasanta:

“«Tutto ha avuto inizio da alcuni falli di gioco, come talvolta ne avvengono nel corso della partita, il genitore di un nostro giocatore si è alzato in piedi sulle tribune chiedendo all’arbitro di intervenire e fischiare i falli che sono avvenuti nel corso della gara». Richiesta che ha generato le prime reazioni. «Quando il nostro genitore si è alzato c’è stata la reazione dei genitori dei giocatori ospiti, purtroppo la cosa che non è piaciuta affatto è che è stato preso di mira un uomo con problemi di disabilità e quando la moglie è intervenuta per chiedere che avessero un minimo di riguardo si è presa uno schiaffo e questa è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, perché sono intervenuti altri genitori. È’ un gesto decisamente da condannare, in questi casi i genitori dovrebbero rimanere a casa, perché non danno certo un bell’esempio ai propri figli. Sulle tribune c’era un carabiniere in pensione, ma sul posto la ricostruzione è stata fatta dal personale del commissariato di polizia di Forte dei Marmi».

La polizia è così intervenuta e i genitori sono stati portati in commissariato, dove sono stati identificati e denunciati per rissa 7 dei genitori dei giovani atleti:

“«Proprio per la gravità del fatto abbiamo preceduto all’identificazione di sette persone – dice il dirigente del commissariato, Enrico Parrini – che sono state denunciate per rissa. Sono genitori sia del Pietrasanta che dell’Atletico Carrara. L’episodio è ancora più grave se consideriamo che è accaduto durante una gara a livello giovanile. In questi casi vanno dati segnali forti per evitare il ripetersi di situazioni del genere»”.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other