Ritrovata Tania Costaggiu scomparsa in Spagna

Pubblicato il 20 ottobre 2011 15:07 | Ultimo aggiornamento: 20 ottobre 2011 15:21

NUORO – E' stata trovata in un ospedale spagnolo, ed ha parlato anche con la sorella, la giovane cameriera, di 21 anni, di Posada, Tania Costaggiu, che mentre passeggiava con due amici in plaça Catalunya a Barcellona, aveva fatto perdere le tracce.

La giovane si trova ora ricoverata in un ospedale psichiatrico di Barcellona dove era stata portata, lo stesso giorno della sua scomparsa, dagli agenti della Polizia spagnola che l'hanno trovata priva di sensi e in stato confusionale dopo esser caduta per terra nei pressi proprio della piazza di Barcellona da dove ha perso i contatti con gli altri due amici sardi con cui era in Spagna. Riccardo Vacca e Federica Ganu non vedendola piu' avevano per primi denunciato il fatto sia alle forze dell'ordine spagnole che a quella italiane una volta giunti in Sardegna.

A mettersi in contatto con Tania e' stata la sorella che al telefono l'ha trovata lucida. Ora la giovane e' sottoposta ad analisi e controlli per il suo attuale stato di salute e per verificare se abbia subito una aggressione o se si sia trattato di un malore. I carabinieri della Compagnia di Siniscola si sono messi in contatto con il Consolato per avviare le pratiche necessarie per il rientro della giovane in Sardegna e per chiarire con le forze dell'ordine spagnole alcuni aspetti della vicenda non ancora definiti.