Rivarolo (Torino): caccia al maniaco torturatore e assassino di gatti

Pubblicato il 22 Giugno 2011 21:04 | Ultimo aggiornamento: 22 Giugno 2011 21:04

TORINO – Un maniaco che si diverte a torturare, seviziare, uccidere e fare a pezzi i gatti randagi della zona di Rivarolo Canavese (Torino). Sono quattro le vittime finora, atti di crudeltà che vanno avanti da settimane tra le frazioni di Sant’Anna e Paglie. Venerdì mattina i resti dei quattro mici sono stati trovati nel canale che costeggia una strada della zona, dalla volontarie che sfamano le colonie.

Prima di essere buttato in acqua, l’animale era stato torturato, legato, arrotolato nella plastica e lo stesso trattamento è stato riservato ad altri due micetti. Il quarto gatto ritrovato è stato invece fatto a pezzi: la corrente finora ha restituito solo le zampe e parte del busto. Una vicenda che ha dell’incredibile, del disumano. Possibile ci sia gente così crudele nei confronti di un animale.