Rivoli, dava fuoco alle auto parcheggiate. Arrestato: “Mi annoiavo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Febbraio 2020 16:58 | Ultimo aggiornamento: 28 Febbraio 2020 17:00
Rivoli, auto a fuoco perché si annoiava: arrestato giovane

Rivoli, auto a fuoco perché si annoiava: arrestato giovane (Foto archivio ANSA)

TORINO – Dava fuoco alle auto parcheggiate vicino casa perché “mi annoiavo”. Un giovane di circa 20 anni si trova agli arresti domiciliari a Rivoli, in provincia di Torino, con l’accusa di aver incendiato almeno quattro vetture nelle notti tra il 9 e 22 febbraio nella zona delle Cascine Vica.

Come scrive Repubblica, il giovane è stato individuato dai carabinieri che hanno acquisito e analizzato le riprese delle telecamere di sicurezza di alcune abitazioni private. Si tratta di un ventenne italiano e senza precedenti che è stato fermato per le strade di Rivoli e indossava ancora gli indumenti del momento dei roghi, con segni di bruciatura e fuliggine sulle scarpe.

Il giovane ha inizialmente negato ogni responsabilità, ma poi ha confessato gli incendi e ha spiegato di averlo fatto “per noia”. Il ragazzo si trova agli arresti domiciliari e le autorità continuano a indagare, perché non escludono che possa essere il responsabile di altri incendi avvenuti tra novembre e febbraio. (Fonte Repubblica)