Rivoli (Torino): “Scusate ho un tumore”. Uomo uccide la madre di 101 anni e si toglie la vita

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 marzo 2018 10:56 | Ultimo aggiornamento: 11 marzo 2018 13:26
Rivoli (Torino): "Scusate ho un tumore". Uomo uccide la madre di 101 anni e si toglie la vita

Rivoli (Torino): “Scusate ho un tumore”. Uomo uccide la madre di 101 anni e si toglie la vita

TORINO – “Scusate, ho un tumore”. Così Ezio Panataro, 77 anni, ha ucciso la madre Ernestina Malandrini, di 101 anni, che viveva con lui, e poi si è tolto la vita. Dramma della disperazione a Rivoli, comune alle porte di Torino. L’uomo, che deteneva regolarmente la pistola utilizzata per l’omicidio-suicidio, aveva scoperto da poco di avere un tumore al pancreas come spiegato in una lettera di scusa trovata dai carabinieri. A chiamare i militari è stato lo stesso uomo prima di spararsi.

La tragedia si è consumata in un appartamento di via Vajont, a Rivoli appunto. In casa i carabinieri hanno trovato anche la documentazione relativa alla pistola, che era stata regolarizzata al commissariato di Rivoli nel 2015.

La tragedia è avvenuta a pochi giorni di distanza da un altro omicidio-suicidio, sempre scatenato da motivi di salute. Venerdì scorso, a Torino, in Borgo Vittoria, un novantenne ha sparato alla compagna di 88 anni affetta da Alzheimer, poi si è tolto la vita.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other