Roberta Ragusa, biglietto anonimo a Manuela Febbo: “Cercate altre piste”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Maggio 2014 21:34 | Ultimo aggiornamento: 15 Maggio 2014 21:35
Roberta Ragusa, biglietto anonimo a Manuela Febbo: "Cercate altre piste"

Roberta Ragusa

PISA – Roberta Ragusa, un biglietto anonimo suggerisce di cercare “piste alternative”. Il biglietto è stato recapitato alla giornalista Manuela Febbo, che l’ha dato ai carabinieri.

Roberta Ragusa è svanita nel nulla la notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012 a Gello di San Gilinao Terme (Pisa). L’episodio del biglietto è stato reso noto oggi nel corso della puntata odierna di Pomeriggio 5 durante la quale la giornalista Manuela Febbo ha mostrato il biglietto scritto a mano e infilato nella porta della sua stanza nell’albergo dove soggiorna a San Giuliano Terme (Pisa).

Una mano anonima suggeriva alla giornalista di cercare sul web informazioni su un’agenzia che ”offre a pagamento la possibilità alle persone di sparire senza farsi più trovare”.

Il biglietto è stato poi consegnato al direttore dell’albergo che nel pomeriggio ha avuto un colloquio con i carabinieri.

Per la scomparsa di Roberta Ragusa le indagini si sono concentrate negli ultimi tempi sul marito della donna, Antonio Logli.