Roberta Ragusa, la famiglia a Chi l’ha visto: “E’ omicidio, vogliamo il colpevole”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 gennaio 2014 13:46 | Ultimo aggiornamento: 16 gennaio 2014 13:46
Roberta Ragusa

Roberta Ragusa

PISA, 16 GEN – “E’ omicidio, vogliamo il colpevole” urla la famiglia di Roberta Ragusa durante l’ultima puntata di Chi l’ha visto. “Chi l’avrebbe detto che dopo due anni ci saremmo ritrovati ancora a sfilare per lei?” Eppure, dopo due anni di indagini, la famiglia è ancora costretta a lanciare appelli via Tv: “Se Roberta non è qui con noi ci può essere un solo motivo: le è stato fatto qualcosa di brutto”.

Di lei, di Roberta Ragusa, la donna scomparsa due anni fa, tra il 13 e il 14 agosto del 2012, ancora non si sa nulla. Per ora l’unico indagato è il marito, Antonio Logli che, al contrario della famiglia di Roberta Ragusa, continua invece a sostenere con gli inquirenti l’ipotesi di un allontanamento volontario della moglie.

Nei giorni scorsi è comparsa l’ennesima sensitiva. ”La donna, la sensitiva ha individuato un canalone a circa 400 metri di distanza dal centro abitato di Castelvecchio Compito, sul versante lucchese del Monte Serra” ammette una volontaria della Protezione civile: “Vuole mantenere l’anonimato e non vuole essere contattata dai mass media pero’ noi eravamo con lei e ci ha detto che il corpo si trova a un metro di profondità nel sottosuolo e credo che valga la pena andare subito a controllare”.

Guarda il video della puntata