Roberta Ragusa, Giallo: “Sara Calzolaio e quel lapsus durante una telefonata con Logli”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 giugno 2019 20:07 | Ultimo aggiornamento: 7 giugno 2019 20:07
Roberta Ragusa, Giallo: "Sara Calzolaio e quel lapsus durante una telefonata con Logli" (foto Ansa)

Roberta Ragusa, Giallo: “Sara Calzolaio e quel lapsus durante una telefonata con Logli” (foto Ansa)

ROMA – In una telefonata intercettata, scrive il settimanale “Giallo”, Sara Calzolaio parlava di Roberta Ragusa come se fosse morta. 

Roberta Ragusa è la donna scomparsa nel 2013 da Gello San Giuliano (Pisa). Il corpo della donna non è mai stato trovato. Sara Calzolaio invece era l’amante del marito di Roberta Ragusa, Antonio Logli. Proprio quest’ultimo è stato condannato per l’omicidio della donna (la sentenza della Cassazione arriverà il prossimo 10 luglio).

“Posso capire perché anche mio babbo è morto, io so com’è” avrebbe detto, dice “Giallo”, Sara Calzolaio durante una telefonata, intercettata, con Antonio Logli. Durante la telefonata, spiega il settimanale, Antonio Logli spiega che la figlia sente la mancanza di Roberta e non sa come fare e così la donna dicedi capire bene quello che prova perché anche lei ha perso il suo papà. Fonte: Giallo.

5 x 1000