Roberto Formigoni, tribunale di sorveglianza concede gli arresti domiciliari

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Luglio 2019 13:12 | Ultimo aggiornamento: 22 Luglio 2019 13:12
Roberto Formigoni esce dal carcere e va ai domiciliari

Roberto Formigoni (Foto archivio ANSA)

MILANO – Roberto Formigoni esce dal carcere e va ai domiciliari. Questa la decisione del tribunale di sorveglianza di Milano per l’ex governatore della Lombardia, finito in cella lo scorso febbraio dopo la condanna definitiva a 5 anni e 10 mesi per corruzione. 

Formigoni ha trascorso gli ultimi 5 mesi a Bollate, ma i suoi legali hanno chiesto per lui i domiciliari e il 22 luglio il giudice ha accolto la richiesta. Anche il sostituto procuratore generale di Milano Nicola Balice aveva dato parere favorevole all’istanza dei domiciliari perché l’ex governatore è ultrasettantenne. L’ex governatore della Lombardia sta scontando una condanna a 5 anni e 10 mesi di carcere nell’ambito dell’inchiesta Maugeri e San Raffaele. (Fonte ANSA e Repubblica)