Nuova tegola per Formigoni, il Tar chiude l’eliporto: “Fa troppo rumore”

Pubblicato il 31 luglio 2012 11:44 | Ultimo aggiornamento: 31 luglio 2012 13:00
Roberto Formigoni

Roberto Formigoni

MILANO – I concorrenti del Grande Fratello sì, i consiglieri regionali no: i loro elicotteri non potranno decollare e atterrare dall’eliporto sul tetto del nuovo palazzo della Regione Lombardia. Lo stesso eliporto dove invece sono atterrati i finalisti dell’ultima edizione del Grande Fratello.

L’ultima tegola per il governatore Roberto Formigoni arriva dal Tar. I giudici hanno accolto il ricorso di trecento famiglie che abitano in sei palazzi vicino alla sede della Regione. Il Tar ha così annullato l’autorizzazione concessa dall’Enac all’Ente regionale perché il decollo e l’atterraggio dei velivoli “causa rumori al di sopra della soglia consentita”. E’ quindi stato accolto il ricorso dei cittadini che denunciavano la ”violazione dei limiti previsti dalle legge per le emissioni sonore”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other