Cronaca Italia

Roberto Ramacciotti, il nonno eroe che è morto per salvare la nipotina a Livorno

Roberto Ramacciotti

Roberto Ramacciotti

LIVORNO – Almenosei persone sono morte a Livorno a causa del nubifragio che questa notte ha colpito la città. Due i dispersi.

Simone Ramacciotti (37 anni), la moglie Glenda, il figlio Filippo di appena 4 anni e il nonno di quest’ultimo, Roberto (65 anni), sono tutti morti annegati nella loro abitazione di viale Nazario Sauro. Il nonno è morto dopo esser riuscito a salvare la nipotina di 3 anni, Camilla.

Una quinta persona, un uomo di 64 anni, Roberto Vestuti, è stato trovato morto in via Sant’Alò, mentre la sesta vittima è Raimondo Frattali, 70 anni, deceduto in via della Fontanella.

E poi un giovane automobilista di 22 anni, di Livorno, è morto in un incidente sulla via emilia scontrandosi con un’altra auto vicino al bivio per Santa Luce.

To Top