Scomparso bimbo di due anni a Roccafranca nel Bresciano

Pubblicato il 23 Agosto 2010 8:27 | Ultimo aggiornamento: 23 Agosto 2010 8:27

Sono ore di angoscia nel bresciano, dove nel primo pomeriggio di  domenica 22 agosto è scomparso un bambino di due anni. L’ultima volta che è stato visto, il piccolo Kevin, di origini ghanesi, stava giocando nel giardino di casa, in un casolare isolato a Roccafranca (Brescia), in mezzo alla campagna della Bassa Bresciana.

Quando i genitori, che erano in casa con gli altri figli, si sono accorti che il piccolo era sparito, intorno alle 13, lo hanno cercato a lungo all’interno del cascinale e nei dintorni. Poi alle 17, disperati, hanno deciso di chiamare i carabinieri di Chiari, che sono subito intervenuti. Insieme a loro, sono impegnati nella ricerca del bambino anche la Protezione civile, un elicottero dei Carabinieri, gli uomini del soccorso alpino e unità cinofile. I soccorritori hanno setacciato le vicinanze dell’abitazione di Roccafranca.

Il casolare, in aperta campagna, è costeggiato da campi di granoturco e rogge. L’ipotesi più accreditata è che il bimbo si sia allontanato da casa perdendosi nei campi vicini. Ma si teme anche che possa essere caduto in una delle tante rogge agricole. Infatti è stato subito scandagliato – fortunatamente senza esito – il canale che costeggia la cascina, dove non solo vivono ma lavorano i genitori del piccolo.

Con il passare delle ore e il sopraggiungere dell’oscurità le ricerche sono state sospese e successivamente sono riprese alle prime luci dell’alba di lunedì 23 agosto.