Roccastrada (Grosseto): Scoperto canile-lager. Pitbull incatenati e nel fango

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 gennaio 2014 10:44 | Ultimo aggiornamento: 8 gennaio 2014 10:44

cane-razza-pitbull-300x225GROSSETO,  Tredici Pitbull, tenuti legati con catene cortissime, immersi nel fango e con ripari precari come un semplice bidone di plastica: il canile-lager è stato scoperto dalle guardie zoofile della Lac (la lega anticaccia) nel Comune di Roccastrada dopo una segnalazione.

Arrivate sul posto e constatato le condizioni in cui erano tenuti i cani, le guardie hanno immediatamente contattato i carabinieri. Gli animali sono risultati tra l’altro (tranne uno) sprovvisti di documenti, quindi non iscritti all’anagrafe canina regionale, per questo, oltre che inviare comunicazione di notizia di reato alla Procura della Repubblica di Grosseto, le guardie hanno sanzionato il proprietario con una multa di oltre duemila euro.

I carabinieri hanno invece provveduto a contattare il servizio veterinario della Asl 9 di Grosseto e hanno proceduto al sequestro dei cani, alcuni dei quali molto aggressivi e inavvicinabili. Sono in corso indagini per verificare la provenienza degli animali e per capire dove fossero diretti i pitbull più giovani presenti nel canile.