Roma, 100mila euro per tornelli metro. Ma si entra ancora senza biglietto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 ottobre 2013 12:57 | Ultimo aggiornamento: 1 ottobre 2013 13:03
Roma, 100mila euro roma per tornelli metro. Ma si entra ancora senza biglietto

(Foto Lapresse)

ROMA – Come bruciare 100mila euro: lo ha fatto l’Atac, l’azienda del trasporto pubblico romano. Spiega in che modo Laura Bogliolo sul Messaggero: investendo quei soldi per installare pannelli di plexiglas nelle uscite di emergenza delle 52 stazioni della metropolitana, sperando di bloccare i “portoghesi” senza biglietto. Ma nulla: dopo un mese, testimonia Bogliolo, la situazione è la stessa.

Una sola differenza: adesso i viaggiatori senza biglietto si cimentano in performance olimpioniche, tra salti e limbo, per aggirare i tornelli. Succede così alla stazione di Numidio Quadrato, metro A, dove il gabbiotto dell’Atac “resta inesorabilmente vuoto”. Non c’è nessuno a guardare le immagini delle telecamere che dovrebbero garantire la sicurezza dei passeggeri.

Con quei nuovi tornelli da 100mila euro l’allora amministratore delegato di Atac, Roberto Diacetti, aveva assicurato al Messaggero: “Sarà difficile per i furbi poter entrare e non pagare il biglietto aprendo dall’esterno la maniglia”. I soldi investiti, avevano fatto sapere dalla stessa azienda, erano quelli delle multe fatte negli ultimi mesi ai senza biglietto, circa 3mila persone al giorno. Ma tra chi scavalca e chi salta quei tornelli da 100mila euro non parrebbero molto efficaci…